ISOLE SALOMONE – Terremoto magnitudo 8, escluso tsunami

ISOLE SALOMONE – Terremoto magnitudo 8, escluso tsunami

295 views
0
CONDIVIDI

Escluso il rischio tsunami in seguito al terremoto di magnitudo 8 che avvenuto nelle isole Salomone. Il Centro d’allarme tsunami del Pacifico ha escluso il pericolo per la zona colpita dalla scossa. Chris McKee, vice direttore dell’agenzia geofisica di Port Moresby, ha comunicato che il sisma è stato localizzato ad una profondità di 167km sotto Bougainville, la provincia più a est di Papa Nuova Guinea, dove i due Paesi del sud Pacifico formano un arcipelago.

Nella giornata di ieri una scossa di magnitudo 8 ha avuto luogo sull’isola di Bouganville in Papua Nuova Guinea e le Isole Salomone. Inizialmente il Centro di allerta per tsunami del Pacifico aveva ipotizzato un possibile tsunami, dicendo in seguito che solamente in alcuni punti della costa sarebbero potute arrivare onde alte da 30 centimetri a un metro.

In un primo momento infatti il centro aveva dato l’allerta tsunami a Nauru, Vanuatu, nell’est dell’Indonesia e le isole di Phonpei, Chuuk e Kosrae degli Stati federati della Micronesia. L’arcipelago di Papua Nuova Guinea si trova sulla cosiddetta Pacific Ring of Fire, una zona di alta attività sismica e vulcanica colpita ogni anno da circa 7mila scosse, gli abitanti del luogo non sono quindi nuovi alle situazioni d’emergenza, motivo per cui non si sono contate vittime in seguito alla forte scossa.

LASCIA UN COMMENTO