Juventus, Pirlo completa lo staff: due nomi sorpresi compaiono come vice

L’ufficializzazione dell’arrivo di Andrea Pirlo sulla panchina del Juventus subito seguito l’annuncio dell’esonero dal Maurizio Sarri, a sua volta dato a poche ore dall’eliminazione dei bianconeri dal Champions League dal Lione al termine del ritorno degli ottavi.

Sono state, insomma, ore intense per il club bianconero, che non ha ancora dato qualche notizia in merito alla composizione dello staff del nuovo tecnico, che ha lasciato la dirigenza dell’Under 23 dopo soli dieci giorni. .

Sono sorte indiscrezioni sulla scelta di affidare il ruolo di deputato Roberto BaronioL’ex compagno di squadra di Pirlo nelle giovanili del Brescia poi in Reggina, reduce da un’esperienza non troppo positiva da allenatore del Napoli Primavera, essendo stato esonerato a inizio 2020 senza però che i giovani azzurri ci fossero riusciti evitare la retrocessione.

Tuttavia, secondo quanto riportato dal canale ‘Juventibus.com’, si sta esplorando una soluzione ben più clamorosa, che porterebbe ad un altro nome noto di Pirlo, ma non certo di… sangue Juventus. Non è altro che Mauro Tassotti, il secondo storico di Carlo Ancelotti durante l’epopea di Milano, con l’intoccabile Pirlo in sala regia. Tassotti è attualmente l’assistente allenatore dell’Ucraina, guidato da Andrij Shevchenko, qualificato per Euro 2021.

Oltre alla delicatezza di una trattativa che riporterebbe una bandiera milanese sulla panchina della Juventus, c’è quindi anche la probabile resistenza di Federazione e Shevchenko nell’eventuale trattativa.

E mentre Paolo Bertelli dovrebbe tornare come allenatore sportivo, in alternativa a Tassotti, e Baronio, nel ruolo di vice Pirlo il profilo di Aurelio Andreazzoli, costi dell’esonero patito dal Genoa lo scorso ottobre.

OMNISPORT | 11/08/2020 23:18

Juventus, Pirlo completa lo staff: due nomi sorpresi compaiono come vice

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *