La compagnia aerea vietnamita lancia una controversa assicurazione sul coronavirus

(Galileus Web) – Mentre le principali compagnie aeree di tutto il mondo continuano a sospendere i voli e gli aerei a terra a causa del coronavirus, una compagnia aerea a basso budget ha optato per un approccio molto diverso e piuttosto conflittuale alla pandemia globale.

La compagnia aerea vietnamita Vietjet ha lanciato una polizza assicurativa chiamata “SKY COVID CARE” che consente ai passeggeri di richiedere fino a 200 milioni di dong vietnamiti (circa $ 8.465) se sono infetti dal virus mentre viaggiano su uno dei suoi voli.

Lo scopo di politica, che è gratuito e copre tutti i voli nazionali tra il 23 marzo e il 30 giugno 2020, dovrebbe contribuire a “fornire un’assicurazione passeggeri”, ha affermato la compagnia aerea.

In un comunicato stampa, Vietjet afferma di essere pronto a pagare “decine di miliardi di dong” in modo che i suoi clienti si sentano a proprio agio quando viaggiano durante l’attuale crisi.

“La sicurezza sanitaria dei passeggeri e dell’equipaggio di cabina è protetta al massimo livello da tutti i rischi di malattia”, afferma dichiarazione su Vietjet sito ufficiale.

“Con l’assicurazione, i passeggeri possono beneficiare della copertura assicurativa e delle prestazioni Vietjet entro 30 giorni dalle 00:01 della data del volo, indipendentemente dal modo in cui i passeggeri sono infettati dalla malattia.”

Pagamento dell’infezione

Per essere idonei alla copertura, i clienti devono fornire “tutte le informazioni in conformità con i termini e le condizioni di Vietjet” al momento della prenotazione dei biglietti e “rispettare tutte le norme di prevenzione e controllo delle malattie Vietjet del Dipartimento Salute e autorità “.

Ciò esclude chiunque abbia già dato esito positivo al virus o abbia violato norme come il divieto di viaggio o la quarantena raccomandata, stipulate dal Ministero della Sanità del Vietnam o da qualsiasi altra autorità governativa.

Anche le persone con “epilessia o malattia mentale” non sono ammissibili, così come chiunque invii informazioni personali errate.

Per presentare un reclamo, i passeggeri devono dimostrare di essere risultati positivi al coronavirus (soggetto a un test approvato dal Ministero della Sanità del Vietnam) e di essere stati trattati “in un ospedale o in campi medici autorizzati situati nel territorio del Vietnam. “

Non è la prima volta che la compagnia aerea, che serve circa 13 destinazioni nazionali e sette destinazioni internazionali, ha suscitato polemiche.

Nel 2012, Vietjet ha multato 40 milioni Dong (circa $ 1.700) dell’Autorità per l’aviazione civile del Vietnam (CAAV) per “rappresentare un rischio per la sicurezza del volo” dopo che un gruppo di candidati di bellezza in costume da bagno ha eseguito un danza a bordo di uno dei suoi aerei senza autorizzazione.

Mentre molti paesi hanno limitato i voli dall’estero, il Vietnam non ha ancora sigillato i suoi confini con l’aviazione internazionale, sebbene abbia vietato l’ingresso per alcune nazionalità.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *