La polizia ha nascosto l’uccisione di un uomo

Direttore di Europol, Catherine de Bolle, La polizia belga potrebbe aver tentato di nascondere l’omicidio di un uomo morto in seguito al suo arresto, probabilmente a causa delle pratiche eccessivamente violente degli agenti. Con questo sospetto, la giovane donna è finita nella tempesta perché al momento dell’incidente era al timone della polizia, motivo per cui il caso è stato ascoltato al Parlamento di Bruxelles.

Morto

Nel febbraio 2018 Joseph ChovanakIl 38enne slovacco è stato arrestato all’aeroporto di Charleroi ed è morto pochi giorni dopo. L’uomo, che stava andando a prendere l’aereo, è stato fermato perché troppo aggressivo con uno steward. È stato portato d’urgenza in ospedale poche ore dopo il suo arresto, ma è morto pochi giorni dopo.

video

Il caso è tornato Diffusione di notizie Perché recentemente è stato pubblicato un video che ha parzialmente chiarito quanto accaduto e ha mostrato comportamenti molto violenti da parte della polizia. Nel video delle telecamere di sorveglianza, l’uomo nella cella inizia a chinare violentemente la testa verso la porta fino a sanguinare in una specie di folle attacco. Gli agenti intervengono a quel punto, ma sollevano molte domande. Le mani dell’uomo erano legate dietro la schiena ed era coperto con una coperta, e un poliziotto si inginocchiò sul suo petto con un ginocchio e rimase lì per più di 15 minuti. L’audio del video trasmette molte parole che non vengono ascoltate dagli agenti scomparsi. Ma questa è un’altra immagine che ha portato allo scandalo: una giovane poliziotta fa il saluto nazista durante le emozionanti fasi dell’intervento e imita Hitler con un dito baffuto.

L’ex ministro è sotto processo

Ora i parlamentari belgi vogliono vedere più chiaramente e convocare de Bolle a un’audizione in modo che il Parlamento europeo possa farlo presto. Attuare l’allora ministro degli interni e primo ministro della regione fiamminga senza di lei John Hamm, Uno dei nazionalisti NVA nella Lega fiamminga. Dice di non sapere nulla del caso e del film, nonostante i partiti di opposizione chiedano la sua testa. La domanda principale da chiarire è questa: chi sapeva di quel video prima di oggi, quindi cosa è successo?

Il tuo browser non può riprodurre video.

Devi disabilitare il blocco degli annunci per riprodurre il video.

Spegni il volumeSpegni il volumeSpegni il volumeAttiva l’audio


Individuare

Attiva lo schermo interoDisattiva lo schermo intero

Impossibile riprodurre il video. Riprova più tardi.

Aspetta un attimo...

Forse ti interessa questo...

Devi abilitare JavaScript per riprodurre il video.

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *