La star della WWE The Undertaker non ha “alcun desiderio di tornare sul ring”

L'imprenditoreCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Mark Calaway, noto come The Undertaker, afferma di non avere “alcun desiderio di tornare sul ring”

La star del wrestling della WWE The Undertaker ha ricevuto un’ondata di supporto sui social media dopo aver detto che “non ha alcun desiderio di tornare sul ring”.

L’uomo di 52 anni, il cui vero nome è Mark Calaway, ha dichiarato in un recente documentario che “non è rimasto nulla per [him] conquistare”.

Le sue parole suggeriscono piani di pensionamento dopo una carriera che dura da tre decenni.

Ma né il signor Calaway né la WWE hanno annunciato ufficialmente il suo ritiro dalla lega.

The Dead Man, come viene soprannominato, ha fatto questi commenti nel nuovo biopic della WWE The Last Ride.

Ha parlato della sua ultima partita contro il wrestler AJ Styles, che si è conclusa con lui seppellire il suo avversario e partire in motocicletta.

“È stato un momento perfetto. Non necessariamente li ottieni sempre. Se c’è mai stata una fine perfetta per una carriera, è così”, ha detto Calaway.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Undertaker (L) ha vinto diversi titoli nella sua carriera

“È ora che questo cowboy se ne vada davvero”, ha aggiunto. “Posso fare più bene fuori dal ring che dentro. Finalmente sono in un posto dove posso accettarlo.”

Ha detto che avrebbe considerato di tornare per un gioco finale, ma “solo il tempo lo dirà”.

Calaway è stato più volte campione del mondo dei pesi massimi, sei titoli di squadra e vincitore del Royal Rumble.

Ha iniziato la sua carriera con il World Class Championship Wrestling nel 1984 e si è unito alla WWE negli anni ’90 come ultimo membro del team da milioni di dollari di Ted DiBiase.

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Calaway ha detto alla BBC di aver rifiutato le offerte dei film perché la WWE era la sua “passione”

Calaway è anche noto come pioniere della WWE. Ha partecipato alla prima partita di bara della serie Survivor nel 1992, la prima partita di Buried Alive nel 1996 e la prima partita di Hell in a Cell nel 1997.

Nonostante l’enorme popolarità, nei film non ha scelto di seguire superstar come John Cena o Dwayne “The Rock” Johnson.

Il mese scorso ha dichiarato alla BBC che “ha avuto l’opportunità di farlo”, ma ha deciso di non farlo.

“Non funziona per me”, ha detto Calaway. “Wrestling e WWE sono la mia passione. È qui che ho investito completamente e dove è il mio cuore.”

Domenica, ha twittato una clip di The Last Ride e ha scritto “non puoi mai apprezzare la lunghezza della strada fino a quando non hai guidato fino alla fine”.

La sua rivelazione ha innescato un’ondata di messaggi di supporto sui social media, usando l’hashtag #ThankYouTaker. AJ Styles disse che sarebbe stato “onorato” se il loro combattimento fosse stato l’ultimo di The Undertaker.

L’annunciatore del ring Mike Rome ha anche reso omaggio alla stella del wrestling dicendo “grazie per aver reso la nostra infanzia così bella”.

Ci sono state speculazioni negli anni precedenti sul suo pensionamento. Nel 2017, dopo aver perso una partita contro Roman Reigns, Calaway ha messo i suoi iconici guanti, cappello e trincea nel mezzo del ring prima di camminare dietro le quinte.

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *