L’ente anticorruzione dello Zimbabwe avvia l’audit sui ricchi

Valigetta piena di dollariCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Le autorità possono ritirare i beni delle persone utilizzando ordini di ricchezza inspiegabili

Le autorità dello Zimbabwe affermano che le persone che non possono spiegare da dove provengono le loro ricchezze sono a rischio di confisca dei loro beni, anche se i tribunali consentono loro di denunciare un’accusa di corruzione.

La nuova operazione è stata “un intenso controllo dello stile di vita” dei ricchi, ha affermato il presidente della Commissione anticorruzione dello Zimbabwe Loyce Matanda-Moyo.

Il paese sta affrontando la peggiore crisi economica da oltre un decennio.

Vi è una crescente rabbia pubblica per il servizio scadente e la corruzione.

“Questo è un controllo intensivo dello stile di vita di alcune persone benestanti. Devono produrre le loro fatture sui beni o servizi che hanno reso e questo deve corrispondere al valore delle proprietà acquisite. Verificheremo anche se questi le persone o le loro imprese pagavano le tasse “. Il giudice Matanda-Moyo ha detto domenica allo Zimbabwe News.

L’operazione utilizza i poteri assegnati alla commissione nel luglio 2019 per richiedere una spiegazione di come le persone hanno guadagnato la loro ricchezza, nota come ordine di ricchezza inspiegabile.

  • Lo Zimbabwe è di nuovo sul punto di crollare?

Le persone sotto inchiesta possono chiedere all’Alta Corte di riferire in merito alla loro ricchezza, ma in caso contrario, sequestrano automaticamente i loro beni.

Lo Zimbabwe non è il primo paese a invertire l’onere della prova, costringendo gli individui a spiegare la fonte della loro ricchezza. Sia l’Irlanda che il Regno Unito hanno modificato le loro leggi per introdurre ordini di ricchezza inspiegabili nel 2017.

EPA

Zimbabwe: punti salienti

  • 15,6 milionidimensione della popolazione

  • 63%vivere al di sotto della soglia di povertà

  • 23%i bambini sono stentati

  • 785,5% tasso di inflazione annuale ufficiale a maggio

  • 387casi di coronavirus da marzo

  • quattro decessi correlati al coronavirus

Fonti: WFP, Zimbabwe National Statistics Agency, Johns Hopkins University

Il cane da guardia della corruzione Transparency International ha recentemente identificato come sospetto un caso dello Zimbabwe di acquisti di forniture mediche per coronavirus.

L’organizzazione ha affermato che i prezzi delle forniture mediche sono stati fortemente gonfiati, indicando una possibile corruzione.

Successivamente, sabato, il ministro della sanità del paese, Obadiah Moyo, è stato accusato di abuso di potere criminale legato al contratto.

Dovrebbe presentarsi di nuovo in tribunale a luglio.

Potrebbe interessarti anche:

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaCoronavirus: chiusura dello Zimbabwe ostacolata dalla carenza di cibo

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *