=

L’Etiopia perdona oltre 4.000 prigionieri per aiutare a prevenire la diffusione del coronavirus

L'Etiopia perdona oltre 4.000 prigionieri per aiutare a prevenire la diffusione del coronavirus
Sahle-Work Zewde ha annunciato l’ordine in un tweet Mercoledì ha detto che avrebbe contribuito a prevenire il sovraffollamento delle carceri.

La direttiva riguarda solo le persone condannate a un massimo di tre anni per reati minori e coloro che stavano per essere rilasciati dal carcere, ha affermato.

Mercoledì ci sono 12 casi confermati di Covid-19 in Etiopia, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità.

Le autorità del paese hanno messo in atto una serie di misure, inclusa la chiusura di tutte le frontiere, ad eccezione di quelle che introducono merci essenziali per contenere il virus. Il governo ha ordinato ai funzionari della sicurezza di monitorare e far rispettare il divieto di grandi raduni sovraffollati e di trasporti pubblici per garantire le distanze sociali.

L’Etiopia ha lanciato un comitato nazionale di mobilitazione delle risorse per riunire fondi e risorse non finanziarie in preparazione di uno “scenario peggiore”, secondo una dichiarazione condivisa dal primo ministro Abiy Ahmed su Twitter.

“È tempo di reindirizzare la nostra energia dal panico, dalla paura e dalla preoccupazione verso un contributo mirato mettendo in comune tutte le risorse che abbiamo per una scorta nazionale di emergenza”, leggi la dichiarazione.
Ahmed supervisiona anche la distribuzione di milioni di kit diagnostici e di prevenzione del coronavirus donati dal miliardario cinese Jack Ma a 54 paesi africani.
Ora ci sono più di 1.800 casi confermati di nuovo coronavirus in 39 paesi del continente, secondo le cifre dell’OMS.

Recommended For You

Adelmio C  Calabrese

About the Author: Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=