L’F17 Pro sarà “lo smartphone più elegante del 2020”, secondo Oppo

E se gli smartphone sottili tornassero di moda? Molti si lamentano di smartphone sempre più grandi e, come ci aspettavamo, nel 2021 ne vedremo di ancora più grandi, con diagonali di oltre 7 pollici: ma il profilo snello, un tempo campo di battaglia tra i costruttori, ha fatto un passo indietro. Nel tempo abbiamo preso confidenza con l’idea degli smartphone come veri e propri palmari, con l’aggiunta di moduli fotografici sempre più sofisticati (e invasivi): e visti tutti i componenti che questi dispositivi devono ospitare, abbiamo imparato gradualmente a non andare peccato per il sottile.

F17 Pro, il nuovo dispositivo questa Oppo sta per entrare nel mercato indiano, tuttavia, si concentra proprio sul ridotto spessore e peso delle piume, con il suo Spessore 7,48 mm, mentre il peso sta a 164 gr. Sara “lo smartphone più elegante del 2020“, promette l’azienda cinese:

Tuttavia, questo non è il più sottile di tutti: il “cugino” Vivo S7 (entrambe le società appartengono al gruppo BBK Electronics), che è stato presentato all’inizio di questo mese, con uno spessore dichiarato di 7,39 mm, risulta ancora più slanciata. Tornando all’F17 Pro, dall’immagine teaser si capisce poco del design: la cornice sembra essere cromata, e il modulo fotografico posteriore evidenzia due sensori (ma potrebbero anche essere di più) inseriti in una “piastrella” quadrato che assomiglia un po ‘a questo su iPhone 11perché appare anche trasparente.

Sulle caratteristiche hardware al momento non ci sono informazioni o rumors ufficiali. Ma ci sono già voci in merito prezzo, che non dovrebbe superare le 25.000 rupie, l’equivalente di 280 euro: si tratta quindi di un dispositivo destinato alla fascia media del mercato. Alla data di rilascio, Oppo deve ancora chiarire, ma “Prossimamente“dal teaser suggerisce che non manca molto.

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *