MARIJUANA PROPRIETA’ TERAPEUTICHE – Contro dolore cronico e nausea da chemio, ma...

MARIJUANA PROPRIETA’ TERAPEUTICHE – Contro dolore cronico e nausea da chemio, ma non fa sempre bene

538 views
0
CONDIVIDI

Gli scienziati sono concordi nel ritenere la marijuana un ottimo farmaco per alleviare il dolore. Tuttavia gli studi attualmente disponibili non garantiscono che abbia altri effetti benefici sulla salute.

I ricercatori, per questo, chiedono che s’investa nella ricerca per colmare le lacune e capire fin dove si potrà usare la marijuana a fini terapeutici.

Gli studi sulla cannabis sono ancora lacunosi. Secondo un rapporto pubblicato dalla National Academies of Science, Engineering, and Medicine, che ha esaminato 10.000 studi scientifici su questa droga, la marijuana è indicata per la cura del dolore cronico, in particolare legato agli spasmi muscolari causati dalla sclerosi multipla. In più la cannabis può essere usata come rimedio contro la nausea correlata alla chemioterapia, tuttavia non sono chiari gli altri benefici per la salute e gli svantaggi legati ad un uso massiccio (quindi non controllato e non terapeutico) della droga in questione. Gli studi esaminati parlano anche di una “moderata capacità” della cannabis di curare il sonno a breve termine nelle persone che soffrono di disturbi del sonno legati all’apnea notturna, di fibromialgia e altri dolori cronici notturni. I cannabinoidi sembrano siano efficaci anche per aumentare l’appetito, ridurre gli stati d’ansia e alleviare lo stress post-traumatico.

Purtroppo fino a che la marijuana non è stata sdoganata in ambito medico, i ricercatori non hanno potuto effettuare le indagini necessarie sugli altri effetti benefici del consumo di cannabis sulla salute. Nuovi studi scientifici dovranno approfondire anche il tema della qualità, della quantità e del tipo di prodotto vantaggioso per la salute.

LASCIA UN COMMENTO