Mike Henry non esprimerà più Cleveland in “Family Guy”

Henry, che ha anche doppiato il personaggio nell’ormai cancellato “The Cleveland Show”, ha annunciato venerdì sera su Twitter, scrivendo che è stato un onore interpretare il personaggio per 20 anni.

“Adoro questo personaggio, ma le persone di colore dovrebbero interpretare personaggi di colore”, ha detto. “Pertanto, lascerò questo post.”

L’annuncio arriva poco dopo “The Simpsons”, uno spettacolo di FOX come “Family Guy”, ha detto che sarebbe successo gli attori bianchi non hanno più la voce di personaggi non bianchi. La mossa arrivò mesi dopo che Hank Azaria disse che non avrebbe più sentito il personaggio popolare dei “Simpson” Apu, che era stato criticato come una rappresentazione razzista, stereotipata e degradante del popolo sud asiatico.

Ma “Family Guy” ha anche altri personaggi non bianchi doppiati da attori bianchi, tra cui Tricia Takanawa, doppiato da Alex Borstein, che suona anche il matriarca Lois Griffin.

Henry è uno dei tanti attori bianchi a dimettersi

Fa tutto parte della recente cultura pop calcolo razziale, perché sempre più creatori e attori del colore chiedono responsabilità Hollywood e l’industria dell’intrattenimento.
Questa settimana ha visto anche la famosa attrice Jenny Slate ha lasciato il suo ruolo in “Big Mouth” come Missy Foreman-Greenwald, una giovane ragazza di Métis. In una spiegazione pubblicata su Instagram, Slate ha scritto: “I personaggi neri in uno spettacolo animato dovrebbero essere interpretati da persone di colore”.
“All’inizio dello spettacolo, ho pensato che fosse giusto per me interpretare” Missy “perché sua madre è ebrea e bianca – come me. Ma” Missy “è anche nera e i personaggi neri in un lo spettacolo animato dovrebbe essere interpretato da persone di colore ” lei dice.
Citando il suo “privilegio onnipresente”, Kristen Bell anche annunciato lascia il suo ruolo di meticcio nella serie animata Apple TV +, “Central Park”.

Bell e il team creativo dietro lo spettacolo riconoscono che “il cast del personaggio di Molly è un’opportunità per ottenere una buona performance – per lanciare un’attrice nera o di razza mista e dare a Molly una voce che risuona con tutte le sfumature ed esperienze del personaggio. come abbiamo disegnato “, hanno scritto in una dichiarazione.

Alison Brie, che ha doppiato il personaggio vietnamita Diane Nguyen in “BoJack Horseman” di Netflix ha parlato venerdìdicendo che vorrebbe non aver espresso il personaggio.

“Adesso capisco che le persone di colore dovrebbero sempre esprimere la loro voce. Abbiamo perso una grande opportunità di rappresentare la comunità vietnamita-americana con precisione e rispetto, e per questo mi dispiace molto”, ha scritto. “Applaudo a tutti coloro che si sono allontanati dal loro ruolo di voice over negli ultimi giorni. Ho imparato molto da loro.”

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *