Mostra cinematografica: Tilda Swinton e Cate Blanchett riutilizzano i costumi in Queen Mask

Salva il glamour. La 77esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia riprende il sogno della moda, che finalmente torna in passerella e nutre, se possibile, il carisma delle star arrivate in Laguna. Donne come Tilda Swinton sono passate dal pigiama del palazzo all’abito a sirena di Chanel con pantofole con una maschera da regina dorata a coda di fiaba in poche ore. L’unica persona capace di rubare questa scena è un’altra eroina dell’antica festa (nata nel 1932), che oggi è straordinaria, Cate Blanchett, gelida e soprannaturalmente bella. È stata mostrata sul tappeto rosso nel film di apertura Lachi, riutilizzando l’abito blu alato in lurex di Esteban Cortazar. Lo ha indossato nel 2015 a Londra. L’abito di questa festa diventa una maschera che nasconde un po ‘le stelle al posto degli occhiali scuri. Tanto per esporsi per un momento davanti alla compulsione dei fotografi urlanti. La tendenza è l’eleganza di coppia. Il ministro Dario Franceschini con la moglie Michele de Beas alla serata inaugurale. Sandra Milo, 86 anni, con il fidanzato Alessandro Rorato. Immagine, Tilda Swinton (Getty). A cura di Maria Teresa Venetiani

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *