Moto3, GP d’Austria: vince Arenas, lo spagnolo guida sempre di più | notizia

E ‘ Albert Arenas prendere il sopravvento nella gara della Moto3 che apre il weekend della MotoGP in Austria. Al Red Bul Ring di Spielberg, il pilota del team Aspar è protagonista di un super ultimo giro conclusosi con un sorpasso contro Masia poche curve al traguardo che gli valgono il terzo successo stagionale e lo portano sempre più solo nella classifica piloti. Terzo posto per McPhee, arrivato sesto al traguardo ma sul podio grazie alla tripla penalità inflitta a Ogura, Binder e Celestino Vietti.

Tutto accade tra le curve del Red Bull Ring di Spielberg, comprese le emozioni, i sorpassi e soprattutto i rigori. In una gara profondamente segnata da penalità sul giro lungo, con diversi piloti penalizzati per i limiti di pista, è Albert Arenas per godersela mettendo le sue due ruote davanti a tutti, conquistando il terzo successo stagionale e il quarto podio di questo mondiale. Il pilota spagnolo del team Aspar sorride al termine di una grande gara caratterizzata dalla pazienza di chi aspetta il momento giusto per piazzare l’affondo e sorpassare improvvisamente chi gli sta davanti. L’attuale leader della classifica piloti affamati è il suo connazionale Jaume Masia, che ha già assaporato il successo nelle ultime curve. Poi un fulmine e la moto 75 che lo ha superato lo hanno relegato al secondo posto, risultato importante per il pilota Leopard Racing che ha preso il primo podio della sua stagione.

Dietro Arenas e Masia, sta accadendo di tutto. L’ordine in arrivo indica Ogura 3 °, 4 ° classificatore e Celestino Vietti 5 °, ma salire sul podio alla fine è … John McPhee chi era arrivato 6 °! Infatti, a pochi minuti dalla fine della gara, c’è stato un avanti e indietro di corridori nel parco chiuso. Penalizzati per aver toccato il green, Ogura e Binder cedono il passo a Vietti che è quasi terzo per poi essere penalizzato a sua volta scivolando al 6 ° posto. L’italiano cede così il terzo posto a McPhee che, rientrato ai box, non aveva conquistato il caos sul podio. Una fortuna per il pilota inglese che supera in generale Ogura portandosi dietro Arenas.

Settima posizione per Tony Arbolino, 11 ° e 12 ° Carina e Antonelli. Stefano Nepa chiude il 16, mentre Fenati, Rossi e Foggia si “accontentano” rispettivamente al 18 °, 19 ° e 21 ° posto. L’ultimo degli italiani a tagliare il traguardo è stato il rookie Davide Pizzoli (26 °).

MOTO 3 RISULTATI

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *