Nelle foto: i musulmani celebrano Eid al-Fitr nel mezzo di un coronavirus

Il ragazzo che indossa la maschera ha il controllo della temperatura prima di partecipare alle preghiere di EidCopyright dell’immagine
EPA

Leggenda

Alcuni fedeli in Indonesia hanno fatto controllare la temperatura prima di partecipare alle preghiere

Dopo un Ramadan segnato da blocchi e allontanamento sociale, i musulmani di tutto il mondo hanno iniziato a celebrare Eid al-Fitr.

Il “break fast festival” è uno dei due principali festival dell’Islam. Inizia quando la luna sorge nell’ultimo giorno del Ramadan, un mese sacro di digiuno.

Tradizionalmente, intere comunità vanno alle preghiere di Eid nelle loro moschee locali.

Ma con molti paesi che hanno ancora restrizioni al coronavirus, Eid sarà molto diverso per molte persone quest’anno.

Poiché l’inizio del festival dipende dall’osservazione della luna nuova, il primo giorno di Eid varia da paese a paese.

La Somalia e il Kenya, ad esempio, hanno iniziato a festeggiare sabato. Nel frattempo, Indonesia e Thailandia hanno tenuto preghiere per Eid domenica.

E in alcune parti del mondo, i musulmani stanno ancora digiunando e non segneranno Eid al-Fitr fino a lunedì.

Una fotografia aerea mostra persone che frequentano la preghiera di Eid al-Fitr alla Moschea Baiturrahman di Banda Aceh, IndonesiaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Le folle si sono radunate in questa moschea a Banda Aceh, in Indonesia

Ragazzo palestinese che indossa una maschera facciale tiene un tappetino da preghiera sopra la testaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

I palestinesi hanno partecipato alle preghiere di domenica mattina nonostante i timori per la diffusione del coronavirus

I musulmani, che indossano maschere e mantengono l'allontanamento sociale, si riuniscono per eseguire la preghiera di Eid al-Fitr a GazaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il territorio densamente popolato, il cui sistema sanitario era già sotto pressione prima della pandemia, sabato ha riferito la sua prima morte legata al virus

Adoratori a GibutiCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

I fedeli sono raffigurati qui a Gibuti, in Africa orientale, domenica

Il personale usa un termoscanner per controllare la temperatura corporea dei musulmani durante la celebrazione di Eid al-Fitr a RomaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Il personale di Roma ha utilizzato i termoscanner per controllare la temperatura corporea dei fedeli

I lavoratori disinfettano l'area in cui i musulmani offrono la preghiera di Eid al Fitr a PeshawarCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

E qui a Peshawar, in Pakistan, i lavoratori hanno spruzzato un disinfettante per prevenire la diffusione di Covid-19

I volontari in maschere distribuiscono guanti all'ingresso della moschea nel cuore della Cecenia a Grozny, nella Repubblica cecenaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

I volontari che indossano maschere indossano i guanti all’ingresso del cuore della moschea della Cecenia a Grozny

Il fedele a Teheran, in Iran, indossa indumenti protettiviCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

La gente indossava guanti e maschere protettive e manteneva la distanza sociale a Teheran

Adoratori fotografati in AlbaniaCopyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Ma altri paesi hanno ancora visto radunarsi grandi folle. Questa immagine mostra preghiere in Albania

Tutte le immagini sono soggette a copyright.

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *