Nornickel: la Russia indaga su un nuovo inquinamento in una società mineraria dell’Artico

Copyright dell’immagine
AFP

Leggenda

Il tubo di pompaggio delle acque reflue del serbatoio è stato smontato

Funzionari russi stanno indagando su una società mineraria dell’Artico che sta pompando acque reflue da uno dei suoi impianti di trattamento nella vicina campagna.

Norilsk Nickel ha dichiarato di aver sospeso il personale coinvolto nella violazione. Il pompaggio ora si sarebbe fermato.

Questo è un nuovo episodio di inquinamento che coinvolge l’azienda, noto come Nornickel.

I soccorritori stanno lottando per contenere un’enorme fuoriuscita di gasolio da un deposito di carburante di proprietà dell’azienda.

Un ambientalista locale e giornalisti di Filmato il quotidiano indipendente russo Novaya Gazeta acqua frizzante pompata nella tundra artica dal serbatoio dell’impianto di arricchimento Talnakh vicino a Norilsk.

Le guardie di sicurezza hanno cercato di impedire loro di girare. I giornalisti hanno affermato che le acque reflue conterrebbero metalli pesanti – nichel, cobalto e rame – e acido solforico, che la società ha negato.

In una dichiarazione, Nornickel ha affermato che “i funzionari dello stabilimento sono stati sospesi” per “consentire una grave violazione delle regole di funzionamento nel serbatoio degli sterili dello stabilimento”.

“Nornickel ha avviato un’indagine su ciò che è accaduto e la società sta lavorando con il Dipartimento delle risorse naturali e il Dipartimento di emergenza”, ha affermato la nota.

Il Russian Investigation Committee (SK), che sta indagando su reati gravi, ha avviato la propria indagine sull’incidente.

Secondo Nornickel, le acque reflue non contengono residui tossici dalle sue operazioni di estrazione. L’azienda afferma che l’acqua “purificata” è stata pompata fuori dal serbatoio per evitare traboccamenti, ammettendo che non era una pratica accettabile.

Novaya Gazeta riferisce che le acque reflue sono entrate nel fiume Kharaelakh, che sfocia nel lago Pyasino.

La fuoriuscita di gasolio a fine maggio ha interessato circa 21.000 tonnellate, alcune delle quali contaminate dal lago. Le sezioni del fiume Ambarnaya, che sfociano nel lago, sono diventate rosse dal diesel.

Copyright dell’immagine
EPA

Leggenda

La fuoriuscita di gasolio ora minaccia una vasta regione artica incontaminata

Nornickel ha molte fabbriche dentro e intorno alla città artica di Norilsk, che è stata a lungo classificata come uno dei luoghi più inquinati del mondo.

Il miliardario Vladimir Potanin è il principale azionista, con una quota del 30,4%, mentre il gigante dell’alluminio Rusal guidato dal magnate Oleg Deripaska detiene il 27,8%.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *