Pandemia di coronavirus: aggiornamenti in tutto il mondo

L’USS Theodore Roosevelt attraccò alla base navale di Guam nel porto di Apra il 27 aprile. Credito: Tony Azios / AFP via Getty Images

L’USS Theodore Roosevelt è tornato in mare dopo essere stato attraccato a Guam per settimane a causa di un focolaio di coronavirus a bordo a marzo.

La Marina americana ha annunciato che la portaerei ha lasciato Guam oggi ed è entrata nel Mare delle Filippine per condurre le qualifiche della portaerei.

Epidemia a bordo: Più di 1.000 dei circa 4.900 membri dell’equipaggio sulla nave sono risultati positivi per Covid-19. Dopo aver evacuato circa 4.000 marinai dalla nave a Guam, la Marina degli Stati Uniti aveva restituito i marinai dopo un periodo di quarantena e isolamento nella speranza di mettere il vettore in mare il più presto possibile.

“Dopo aver pulito l’intera nave da prua a poppa, il numero appropriato di membri dell’equipaggio per far funzionare la nave in navigazione è rientrato dalla quarantena dopo aver superato rigorosi criteri di ritorno al lavoro”, ha dichiarato disse la Marina in una dichiarazione.

La dichiarazione ha aggiunto che stavano portando a bordo meno marinai, il che avrebbe contribuito ad aumentare la distanza sociale.

Nuove misure: Tutti i marinai a bordo hanno preso le lezioni necessarie sulla prevenzione e la mitigazione dei virus e hanno praticato le procedure di simulazione d’emergenza mentre eseguivano misure come indossare maschere.

Altre misure di prevenzione dei virus includono orari dei pasti adeguati, spazi di disinfezione, minimizzazione delle riunioni faccia a faccia ed evacuazione medica simulata.

“È stata una sfida senza precedenti arrivare a questo punto e sono orgoglioso della tenacia e della resilienza della squadra Rough Rider di fronte all’incertezza”, ha dichiarato il capitano Carlos Sardiello, capitano della nave.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *