Scultura di Melania Trump in Slovenia bruciata nel giorno dell’indipendenza degli Stati Uniti

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

La statua è stata rimossa dopo essere stata colpita da incendiari, ha detto l’artista dietro di essa.

Secondo quanto riferito, una scultura in legno originale della first lady degli Stati Uniti, Melania Trump, è stata bruciata vicino alla sua città natale in Slovenia, il che ha portato al suo ritiro.

Brad Downey, l’artista americano che ha commissionato la statua, ha affermato che è stata presa di mira il 4 luglio, giorno dell’Indipendenza negli Stati Uniti.

L’artista berlinese ha organizzato la rimozione della statua carbonizzata il giorno successivo.

La polizia ha detto all’agenzia di stampa Reuters di aver avviato un’indagine.

La Casa Bianca non ha immediatamente risposto a una richiesta di commento.

La scultura della signora Trump, che potrebbe essere descritta come una semplice somiglianza con la first lady degli Stati Uniti, è stata scolpita da un tronco d’albero alla periferia di Sevnica, la sua città natale nella Slovenia centrale .

La statua, che raffigura la signora Trump che indossa un cappotto blu simile a quello che indossava all’inaugurazione del marito e con una mano a forma di mazza che indica il cielo, ha ricevuto recensioni contrastanti quando ha è stato eretto a luglio 2019.

Alcuni residenti hanno definito la statua “vergognosa”, lamentandosi del fatto che assomigliava più al Puffo dei Puffi che alla first lady.

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

La statua a grandezza naturale della first lady americana è stata inaugurata il 5 luglio 2019

Downey disse a Reuters che voleva capire chi aveva preso di mira la statua e perché.

Ha detto di aver sperato che la statua avrebbe aperto un dialogo sulla situazione politica negli Stati Uniti, incluso il acceso dibattito sull’immigrazione.

  • La statua di Melania Trump in Slovenia riceve recensioni contrastanti

La signora Trump, una modella cresciuta in Slovenia quando faceva parte della Jugoslavia, arrivò negli Stati Uniti come immigrata negli anni ’90.

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaLa città natale di Melania Trump è nota per la vendita di pantaloni e una torta che porta il suo nome.

La statua in Slovenia è stata presa di mira in un momento in cui i monumenti dei leader americani legati alla schiavitù vengono rivalutati a seguito della riflessione nazionale scatenata da manifestazioni antirazziste.

In discorsi recenti, incluso il suo discorso sulla festa dell’indipendenza, il presidente Donald Trump ha preso una linea dura contro coloro che vandalizzano o distruggono le statue.

Da quando Trump è stato eletto Presidente degli Stati Uniti nel 2016, Sevnica è diventata una calamita per i turisti, poiché i visitatori cercano di dare un’occhiata ai primi anni della signora Trump

I residenti hanno rilasciato linee di prodotti a marchio Melania, tra cui pantofole in stile Trump, torte e hamburger con “capelli” di formaggio da asporto.

Copyright dell’immagine
AFP

Leggenda

Statua in legno del presidente Trump bruciata a gennaio

Nell’agosto dell’anno scorso, una statua lignea del presidente Trump è stata costruita in Slovenia, a est della capitale Lubiana. Come il rendering della signora Trump, la statua di suo marito ha diviso le opinioni.

Con un’altezza di quasi 8 m (26 piedi), la statua è stata bruciata a terra da incendiari sconosciuti nel gennaio di quest’anno.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *