Stati Uniti, scontri di strada durante la marcia pro-Trump: un morto a Portland

PORTLAND – Una persona è stata uccisa a colpi di arma da fuoco a Portland, Oregon, dove manifestanti di Black Lives Matter e membri di una grande roulotte di sostenitori presidenziali si sono scontrati per le strade. Donald Trump. Non è noto se la sparatoria sia collegata o meno ai disordini scoppiati nel centro cittadino.

Gli scontri sono avvenuti da entrambe le parti. Un poliziotto è stato colpito alla testa da un oggetto contundente e un gruppo di Blm è stato quasi investito da un SUV che trasportava i sostenitori del presidente.

Portland è stata teatro di proteste notturne per tre mesiGeorge Floyd omicidio dalla polizia a Minneapolis. Trump ha fatto riferimento alla città di discorso con cui ha accettato giovedì la nomina repubblicana per un secondo mandato.

Dopo l’omicidio di Floyd, il movimento Black Lives Matter in questi giorni ha riempito ancora una volta le piazze di diverse città degli Stati Uniti sulla scia del ferita grave dai 29 anni Jacob blake, ucciso a colpi d’arma da fuoco dalla polizia a Kenosha, nel Wisconsin, e ora paralizzato dalla vita in giù.

Due giorni fa il sindaco di Portalnd, Ted Wheeler, ha respinto la proposta presidenziale di inviare la Guardia Nazionale. L’estrema destra e molti critici liberali incolpano Wheeler sui social media, incolpandolo di quello che è successo stasera e definendolo “criminale”. Trump non fa eccezione con i suoi tweet, ogni dieci minuti, e i suoi retweet. Il presidente attacca le autorità locali ed i manifestanti: “Anarchici vergognosi. Li osserviamo da vicino ma sono stupidamente protetti dai democratici della sinistra radicale”.

Finge di calmare le cose ma presta sempre la sua parte anche al linguaggio più banale: “Abbassa il tono. Ma hai ragione” scrive su tweet di Tiff, utente Twitte: “Ted Wheeler è un fottuto idiota inutile e l’intermezzo comico che nelle scene del film fa morire tutti “.

Avatar

Regina D  Dellucci

Regina D è un'ancora premiata e corrispondente per Dico News. Si reca regolarmente in campo per ancorare e riferire su importanti notizie di attualità tra cui proteste, attacchi terroristici, test sulle armi. Per Dico News, ha anche ospitato spettacoli sulla tecnologia, mentre conduceva interviste approfondite con alcuni dei pensatori più innovativi del mondo. Con sede in Italia da due decenni, Regina mantiene un focus su come gli sviluppi in Italia stanno cambiando radicalmente il mondo per tutti noi. Regina è rimasta impegnata a riferire sul paese. Ha anche contribuito al lancio di On Italy, la prima serie regolare di Dico incentrata sul paese. Nel 2018, Regina ha assegnato il premio Best News o Current Affairs Presenter Awards. È stata anche riconosciuta più volte agli Europian Television Awards e dalla Royal Television Society.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *