suo padre lo uccide in un impeto di follia


Abusi e violenze sessuali contro un bambino di 4 anni: ucciso dal padre apparentemente per qualche banale motivo. Il ragazzino si è sporcato i pantaloni e ha perso la pazienza in un impeto di follia. Per attaccare così brutalmente Noè quattro Sarebbe suo padre, Jose Maria Cuatro Jr, 28 anni, che si dice abbia perso la testa dopo un incidente domestico: riporta lo specchio.

Cuatro Jr, 28 anni, e la madre di Noah Ursula Elaine Juarez, 26 anni, sono stati accusati dell’omicidio e della tortura del bambino, morto nel luglio 2019 a Palmdale, in California. Durante il processo in corso, il padre del bambino ha anche negato di aver abusato sessualmente di suo figlio e ha affermato di essere quasi annegato in una piscina, il che si è rivelato falso (i suoi capelli erano asciutti e non non c’era acqua nei suoi polmoni, riferiscono i medici).

La polizia locale afferma che entrambi i genitori hanno torturato il piccolo Noah nei quattro mesi prima della sua morte.

Il giorno prima della sua morte, il bambino si è sporcato i pantaloncini, un dettaglio che ha fatto arrabbiare suo padre: il 28enne lo ha picchiato, soffocato e presumibilmente abusato sessualmente di lui.


Ultimo aggiornamento: sabato 22 agosto 2020, 23:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Avatar

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *