Svuotare le strade statunitensi più letali nella pandemia di coronavirus, secondo un rapporto

Copyright dell’immagine
Reuters

Leggenda

Il numero di miglia percorse negli Stati Uniti a marzo è diminuito di oltre il 18%

Le strade statunitensi sono diventate più mortali anche se gli americani guidano meno a causa della quarantena del coronavirus e restano a casa, secondo un nuovo rapporto.

I primi dati indicano un aumento annuale del 14% dei tassi di mortalità per distanza percorsa a marzo, afferma il documento del Consiglio di sicurezza nazionale (NSC).

Il numero di miglia percorse durante il mese è diminuito di oltre il 18%.

Tuttavia, il numero totale di vittime della strada negli Stati Uniti a marzo è diminuito dell’8% a 2.690.

Finora, il numero di decessi per l’anno in corso è salito a 8.460.

Accelerazione: fattore chiave

Il rapporto di mortalità chilometrica per 100 milioni di veicoli-chilometri percorsi è stato di 1,22 a marzo rispetto a 1,07 di marzo 2019, secondo il rapporto NSC.

“È inquietante vedere che abbiamo corsie aperte e un’apparente stagione aperta sulla guida spericolata”, ha detto il presidente della NSC, Lorraine M Martin.

“In questo momento, nel mezzo di una pandemia e di una crisi globali, dobbiamo considerare nostro dovere civico guidare in sicurezza.

“Se non lo facciamo da soli, dovremmo farlo per i nostri primi soccorritori, le nostre forze dell’ordine e i nostri operatori sanitari, che si concentrano giustamente sui pazienti con coronavirus e non dovrebbero essere sopraffatto da incidenti stradali prevenibili “, ha detto Martin.

I dati suggeriscono che l’aumento della velocità era uno dei fattori chiave dietro l’allarmante aumento del tasso di mortalità, ha affermato il NSC.

Ha anche affermato che il rilassamento dei requisiti della patente di guida per gli adolescenti in alcuni stati avrebbe potuto essere un fattore determinante.

L’NSC – un’organizzazione senza scopo di lucro approvata dal Congresso degli Stati Uniti – ha una morte come chiunque sia coinvolto in un incidente automobilistico: conducenti, passeggeri, pedoni e ciclisti.

Il costo stimato di morte, lesioni e danni ai veicoli a motore a marzo è stato di $ 95,4 miliardi (£ 78 miliardi), secondo il rapporto.

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *