Tre navi da crociera che trasportavano oltre 100 persone con sintomi simil-influenzali si recarono in Florida

(Galileus Web) – Tre navi da crociera che trasportano più di 100 persone con sintomi simil-influenzali si stanno dirigendo verso la Florida, affermano le compagnie di crociera.

Due navi Costa si stanno dirigendo verso Miami con circa 30 membri dell’equipaggio a bordo con sintomi simil-influenzali, ha detto Roger Frizzell, portavoce della società madre Carnival Cruises.

Costa Favolosa e Magica non hanno l’autorizzazione ufficiale per entrare nel porto di Miami in questa fase, ha detto Frizzell.

In totale, a bordo sono presenti più di 1.000 membri dell’equipaggio, ma non passeggeri

La Galileus Web ha contattato il porto di Miami e altre parti interessate e non ha ricevuto risposta.

Nel frattempo, almeno 77 persone – 30 ospiti e 47 membri dell’equipaggio – a bordo dello Zaandam dell’Olanda, in America, hanno riportato sintomi simil-influenzali, secondo quanto affermato dalla compagnia di navigazione.

I 1.243 ospiti sono stati invitati a rimanere nelle loro stanze mentre la nave si dirige a Fort Lauderdale, dove è prevista l’attracco per lunedì.

“Poiché è la stagione influenzale e i test (Covid-19) non sono disponibili a bordo, al momento è difficile determinare la causa di questi casi elevati”, ha affermato la nota.

Tutti i porti lungo la strada Zaandam sono chiusi alle navi da crociera. Holland America ha schierato una seconda nave – Rotterdam – con rifornimenti aggiuntivi, personale, kit di test Covid-19 e qualsiasi altro supporto necessario per incontrare lo Zandaam giovedì sera.

Zaandam lasciò Buenos Aires, in Argentina, il 7 marzo, prima della decisione dell’Olanda del 17 marzo sospendere le sue operazioni di crociera mondiale per 30 giorni. Il viaggio doveva concludersi a San Antonio, in Cile, il 21 marzo. Nessuno ha lasciato la nave dal 14 marzo a Punta Arenas, in Cile, dove gli ospiti sono stati informati per la prima volta che potevano sbarcare per i voli ma non gli era permesso.
La nave rimase all’ancora per diversi giorni a Valparaiso, in Cile, mentre prendeva più provviste e carburante prima di partire per Fort Lauderdale.
Nessun test di coronavirus è disponibile sulla nave, afferma la dichiarazione.

“La sicurezza e il benessere dei nostri clienti e del nostro equipaggio è una delle nostre massime priorità”, ha affermato il comunicato stampa.

Ci sono 586 membri dell’equipaggio a bordo. Coloro che non sono tenuti a far funzionare la nave sono in quarantena, mentre quelli che sono tenuti a mantenere le operazioni si isolano quando non lavorano.

Coloro che hanno manifestato sintomi sono stati isolati e i loro contatti stretti sono in quarantena, afferma la nota.

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *