Trump approva il piano di ritirare 9.500 soldati americani dalla Germania

Copyright dell’immagine
Getty Images

Leggenda

Gli Stati Uniti hanno circa 34.500 soldati con sede in Germania, prima del ritiro

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha approvato un piano per ritirare 9.500 soldati americani dalle basi in Germania, secondo il Pentagono.

La mossa ridurrebbe il numero di truppe statunitensi di stanza nel paese da circa 34.500 a 25.000.

Il presidente Trump aveva precedentemente accusato la Germania di non aver contribuito abbastanza alla NATO.

Un portavoce del Pentagono non ha detto dove le truppe potevano essere ridistribuite o quando.

Tuttavia, la scorsa settimana, il presidente Trump ha affermato che alcuni soldati sarebbero stati trasferiti in Polonia.

Durante una visita del suo omologo polacco, Andrzej Duda, Trump ha dichiarato: “Alcuni andranno a casa e altri andranno altrove. La Polonia sarebbe uno di quegli altri posti”.

Il portavoce del Pentagono Jonathan Hoffman ha detto che avrebbe informato il Congresso sulla riassegnazione “nelle prossime settimane” e poi si sarebbe consultato con gli alleati della NATO “sulla via da seguire”.

La decisione degli Stati Uniti – che è stata sollevata per la prima volta all’inizio di giugno – ha sollevato preoccupazioni in Germania e tra gli altri alleati della NATO preoccupati per il possibile espansionismo russo.

“La proposta approvata non solo soddisfa la direttiva del Presidente, rafforzerà anche la deterrenza russa, rafforzerà la NATO, rassicurerà gli alleati, migliorerà la flessibilità strategica degli Stati Uniti e la flessibilità operativa del comando europeo degli Stati Uniti, e si prenderà cura dei nostri soldati e delle loro famiglie “, ha dichiarato Dit Hoffman.

Trump ha precedentemente lamentato che gli Stati Uniti stanno pagando troppo per la NATO e che altri Stati membri dovrebbero spendere di più. Ha designato la Germania per le sue critiche specifiche.

Il dibattito si concentra sull’obiettivo concordato da tutti i membri dell’alleanza secondo cui la spesa per la difesa dovrebbe raggiungere il 2% del PIL (prodotto interno lordo, valore totale dei beni prodotti e servizi forniti) entro il 2024.

“La Germania paga una piccola parte di ciò che dovrebbe pagare”, Trump ha detto durante la visita del presidente Duda. “Dovrebbero pagare il 2% e pagano poco più dell’1%, a seconda di come lo calcoli. Ma se pensi che paghino l’1%, è un crimine enorme.”

La presenza militare americana in Germania è un’eredità dell’occupazione alleata del paese dopo la seconda guerra mondiale. La Germania attualmente ospita di gran lunga il maggior numero di forze americane in Europa, seguita da Italia, Regno Unito e Spagna.

Il quartier generale di comando americano, europeo e africano ha sede in Germania.

Altro sulla NATO:

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaLa NATO ha spiegato in 80 secondi
  • La NATO è la più potente alleanza di difesa del mondo
  • Fu creato nel 1949, dopo la seconda guerra mondiale, nel mezzo della preoccupazione per l’espansione sovietica
  • È stato fondato sul principio della difesa collettiva tra alleati

Scopri di più sulla NATO

Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *