Trump, Russia e Talebani: storia in 300 parole

Copyright dell’immagine
Getty Images

L’ultima polemica del presidente Donald Trump è una storia complicata, che coinvolge sia il Cremlino che i talebani. Ecco le basi che dovresti sapere.

In sintesi

La controversia si basa sulle accuse secondo cui la Russia ha offerto soldi ai talebani per aver ucciso le truppe americane l’anno scorso e che la Casa Bianca è stata informata di queste informazioni ma non ha preso provvedimenti.

Chi dice cosa?

Media americani dicono che ci sono prove del fatto che un’unità di intelligence militare russa ha distribuito i presunti bonus ai soldati americani lo scorso anno – e il presidente è stato informato della questione. Il New York Times riferisce inoltre che, secondo quanto riferito, gli attivisti hanno raccolto denaro dalla Russia a seguito di attacchi riusciti, ma non è chiaro quali siano le presunte morti per truppa.

Presidente Trump dice che non è mai stato informato e che questa è solo una bufala.

Russia nega le affermazioni e caratterizza i rapporti come notizie false.

I talebani respinge l’accusa secondo cui ci sono voluti soldi russi per attaccare i soldati americani.

Trump avrebbe dovuto saperlo?

La Casa Bianca ha affermato che c’è ancora un dibattito sulla credibilità di questi rapporti nella comunità dell’intelligence, ma sembra che alcuni alti funzionari fossero a conoscenza di queste accuse.

I rapporti di intelligence possono raggiungere il presidente anche se non sono confermati – come spesso accade – ed è stato anche condiviso con gli alleati, compreso il Regno Unito.

Perché è importante ora?

È destabilizzante perché gli Stati Uniti e i talebani stanno negoziando un accordo di pace per porre fine alla guerra di 19 anni in Afghanistan.

Questo episodio potrebbe anche peggiorare le relazioni USA-Russia.

Perché la Russia dovrebbe farlo?

Gli esperti affermano che la tattica corrisponde all’obiettivo della Russia di indebolire l’influenza globale dell’America. Vuole anche sostenere i talebani perché lo vede come un possibile baluardo contro il fondamentalismo islamista.

Voglio sapere di più?

  • Cosa sta succedendo tra Russia, Stati Uniti e Afghanistan?
  • La guerra in Afghanistan: storia breve e lunga

La riproduzione multimediale non è supportata sul tuo dispositivo

Didascalia dei mediaÈ possibile la pace con i talebani?
Italo V  Lucciano

Italo V  Lucciano

Lucciano è caporedattore del National News Desk di Dico Digital, supervisionando la copertura delle ultime notizie sugli eventi nazionali. Da quando è arrivato a Dico News da Charlotte Observer nel 2018, ha avuto una mano in storie come il disastro petrolifero della BP, la morte di Osama bin Laden, le riprese della scuola di Sandy Hook e le conseguenze di Superstorm Sandy. Vive per le scadenze e le sue due giovani figlie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *