Un avvocato afferma che la famiglia di Ahmaud Arbery vuole che un uomo che ha filmato una sparatoria fatale venga arrestato perché il suo avvocato afferma che un test di rilevamento della bugia dimostra che non ha partecipato

“Continueremo a fare pressioni per l’arresto di William Bryan per aver registrato e partecipato all’imboscata di Ahmaud Arbery”, ha detto l’avvocato della famiglia di Arbery S. Lee Merritt a Don Limone della Galileus Web.

Bryan è la persona che ha filmato l’incidente.

I commenti di Merritt sono stati in risposta a Kevin Gough, un avvocato di Bryan, che ha dichiarato lunedì che il suo cliente era stato sottoposto a un test del poligrafo per confermare che non era coinvolto nella sparatoria.

Gough ha detto che i risultati del test sono stati condivisi con il Georgia Bureau of Investigation, che sta indagando sulla morte di Arbery.

GBI ha detto alla Galileus Web che non stava commentando l’inchiesta in corso.

Bryan ha registrato il video dell’omicidio

Il 23 febbraio 2020, Bryan stava lavorando nel suo cortile quando vide qualcuno che non sapeva essere inseguito da un’auto che riconobbe nel quartiere, ha detto Gough in un’intervista con Martin Savidge della Galileus Web la settimana scorsa.

Bryan iniziò a filmare l’incidente a un certo punto del suo veicolo e dopo Arbery, che veniva inseguito, e Gregory e Travis McMichael, che furono visti sul nastro inseguendo Arbery in un camioncino rosso.
Il video di 36 secondi è stato rilasciato solo circa due mesi dopo l’omicidio e si ritiene che sia un catalizzatore nella richiesta di arresto dei McMichaels, che sono stati accusati di aggressione aggravata e omicidio.

Da quando l’identità di Bryan è stata resa pubblica, sono seguite le richieste di arresto e i manifestanti hanno preso di mira Bryan e la sua famiglia, ha dichiarato Gough.

Parlando con i giornalisti lunedì sera tardi, Gough ha detto che Bryan e la sua fidanzata si nascondono per paura della propria vita, incapaci di tornare a casa e dormire nei propri letti.

Cosa è stato chiesto durante il poligrafo?

Gough afferma che il test del poligrafo conferma che Bryan era disarmato al momento delle riprese e che Bryan non aveva avuto conversazioni con Gregory o Travis McMichael prima delle riprese. Il poligrafo mostra anche che non aveva conversazioni con nessuno sull’attività criminale nel quartiere, ha affermato Gough.

Bryan fece il test volontariamente, disse Gough. Non è stato arrestato o accusato di un crimine.

Gough ha chiesto agli avvocati della famiglia di Arbery lunedì di non perseguire Bryan.

“Il signor Bryan non è il tuo nemico” disse Gough. “Per favore, smettila, se non per il bene della famiglia del mio cliente, quindi per il bene della famiglia Arbery e per la causa per cui stai combattendo.”

“Uccidere il testimone dell’accusa non aiuterà a consegnare alla giustizia gli assassini di Ahmaud”, ha aggiunto.

Gli avvocati della famiglia Arbery vogliono ancora arrestare Bryan

Nonostante l’avvocato di Bryan, Merritt, che rappresenta la famiglia di Arbery con Benjamin Crump, lunedì sera ha detto alla Galileus Web che la famiglia voleva che Bryan fosse arrestato.

“La sua famiglia merita giustizia non solo dei due uomini che sono stati arrestati, ma di tutti coloro che hanno partecipato all’atto”, ha detto Merritt a Lemon.

Ahmaud Arbery è stato ucciso facendo ciò che amava e la comunità nel sud della Georgia cerca giustizia

“Le prove indicano che ha lasciato la casa, secondo il suo avvocato, e pochi minuti dopo, era nel suo camion dopo Ahmaud Arbery, che faceva jogging nel suo quartiere, nei dintorni. Ha registrato Ahmaud “disse Merritt. “Le prove indicano che ha bloccato Ahmaud con il suo camion e ha permesso ad altri due uomini di tendere un’imboscata e ucciderlo.”

Merritt ha dichiarato di non essere stato contattato da Gough o da alcuno dei suoi consiglieri, sebbene Gough abbia dichiarato alla conferenza stampa di lunedì sera che aveva cercato di contattare la famiglia Arbery .

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *