Connect with us

Top News

Un vaccino contro il coronavirus in 18 mesi? Gli esperti sono scettici.

Avatar

Published

on

dr anthony fauci cautious optimism coronavirus spread vaccine bts cpt vpx_00003218

Da allora, questa stima di 12-18 mesi è diventata un vangelo, la sua apparizione nei media è onnipresente. Ma esperti medici e scienziati con esperienza diretta nello sviluppo di vaccini sono scettici.

“Quando il dottor Fauci ha detto da 12 a 18 mesi, ho pensato che fosse ridicolmente ottimista”, ha detto alla Galileus Web. “E sono sicuro che lo ha fatto anche lui.”

Lo sviluppo del vaccino viene solitamente misurato in anni, non mesi

Poiché il numero di decessi per coronavirus negli Stati Uniti supera i 3.000, la pressione sulla comunità scientifica per trovare un vaccino è immensa. In poche settimane, il virus ha bloccato gli ingranaggi di una solida economia e distrutto 3,3 milioni di posti di lavoro. La paura è fuori scala, e con ciò arriva la pressione di trovare una soluzione ieri.
Fornitori di servizi sanitari, inviaci le tue storie sul coronavirus
Il 16 marzo, due settimane dopo la riunione del Consiglio dei Ministri, il primo processo finanziato a livello federale per il nuovo coronavirus – ufficialmente noto come SARS-CoV-2 – iniziò al Kaiser Permanente Washington Health Research Institute di Seattle. Venerdì si è espanso alla Emory University di Atlanta. Quarantacinque volontari nelle comunità di Seattle e Atlanta partecipano alla prima fase del processo, secondo Fauci è stato “lanciato a velocità record”. (Sebbene diversi vaccini siano in fase di sviluppo, solo un altro studio clinico è in corso in Cina.)

Il problema è che, secondo gli esperti, l’orario spesso annunciato è nella migliore delle ipotesi ambizioso.

“Non credo che sia stato fatto su scala industriale in 18 mesi”, ha dichiarato la dott.ssa Amesh Adalja, ricercatrice senior focalizzata sulle malattie infettive emergenti presso Centro per la sicurezza sanitaria alla Johns Hopkins University. “Lo sviluppo di un vaccino è di solito misurato in anni, non mesi”.
I test sui vaccini generalmente iniziano con i test sugli animali prima di iniziare un processo in tre fasi. La prima fase prevede l’iniezione del vaccino in un piccolo gruppo di persone per valutare la sicurezza e monitorare la loro risposta immunitaria. Il secondo aumenta il numero di persone – spesso di centinaia e spesso includendo più membri di gruppi a rischio – per uno studio randomizzato. Se i risultati sono promettenti, la sperimentazione avanza al test di fase tre per l’efficacia e la sicurezza con migliaia o decine di migliaia di persone, a seconda del Centri americani per il controllo e la prevenzione delle malattie.
Dr. Emily Erbelding, a esperto di malattie infettive al NIAID – parte del National Institutes of Health – afferma che il vaccino tipico impiega da 8 a 10 anni per svilupparsi. Anche se stava attenta a non contraddire la linea temporale del suo capo – anche se ha detto “18 mesi sarebbero più veloci di quanto penso che possiamo andare” – ha riconosciuto che il ritmo veloce implicherà “non guardare tutto i dati “.

“Poiché siamo qui in corsa per scongiurare questa epidemia e un vaccino è molto importante, le persone potrebbero essere pronte a correre il rischio di passare rapidamente alla fase due”, ha detto Erbelding alla Galileus Web. “Quindi i 18 mesi dipenderebbero dall’accelerazione delle cose.”

Un ricercatore lavora su un vaccino contro il nuovo coronavirus presso il laboratorio di ricerca dell'Università di Copenaghen in Danimarca il 23 marzo 2021.

I volontari in ogni fase devono essere monitorati per motivi di sicurezza, ha affermato Erbelding. “Di solito, vuoi monitorare la loro risposta immunitaria per almeno un anno”, ha detto.

Ma non è quello che succederà in questo studio a Seattle e Atlanta, in cui i ricercatori testeranno animali e umani in parallelo, anziché in sequenza, secondo Stat, un sito Web di notizie sulla salute prodotto da Boston Globe Media.

La Galileus Web ha contattato Kaiser in merito a potenziali compromessi associati a un programma accelerato, ma i ricercatori dell’organizzazione non erano disponibili a commentare.

Walt Orenstein, a professore di medicina a Emory e l’ex direttore del National Immunization Program degli Stati Uniti, ha affermato che il compromesso è un difficile equilibrio.

“Se vuoi che ogni” t “attraversi e” I “in una linea tratteggiata, quante persone moriranno o soffriranno di Covid-19?” ha detto. “Non è una decisione facile, è una velocità vertiginosa per far accadere le cose.”

Dipendenti del governo: quali documenti pubblici dovremmo chiedere quando segnaliamo il coronavirus?

Orenstein ha aggiunto che mentre ci sono probabilmente lezioni da trarre da precedenti sforzi per sviluppare vaccini SARS e MERS, sarà difficile completare il processo in 18 mesi, anche se ha detto che era fattibile.

“Penso che la ragione per cui si muoverà così rapidamente è che abbiamo un problema così grave”, ha detto. “La malattia si diffonde come un incendio.”

In rari casi, studi su vaccini difettosi hanno dimostrato di essere dannosi o addirittura fatali per l’uomo.

Mark Feinberg, presidente e CEO della International AIDS Vaccine Initiative, ha dichiarato a Stat che mentre riconosce l’importanza della sperimentazione sugli animali, l’urgenza dell’attuale emergenza pubblica in ne vale la pena.

“Quando senti le previsioni che nella migliore delle ipotesi occorrerebbe un anno o un anno e mezzo per avere un vaccino disponibile … non c’è modo di avvicinarsi a quel momento se non adottiamo nuovi approcci”, ha detto al sito.

Il candidato al vaccino contro il coronavirus utilizza una nuova tecnologia mai approvata prima

Il vaccino in esame è stato creato utilizzando una nuova piattaforma tecnologica potenzialmente rivoluzionaria che, in caso di successo, potrebbe effettivamente ridurre i mesi del processo di sviluppo. Tuttavia, la tecnologia – chiamata il vaccino RNA messaggero – non è mai stata approvata come prodotto per la distribuzione; sarebbe il primo.
Sviluppato da scienziati e ricercatori della NIAID di Moderna, una società di biotecnologie nel Massachusetts, il prodotto sperimentale – a differenza della maggior parte dei vaccini autorizzati – non utilizza alcuna parte del virus vivo. Invece, i ricercatori hanno costruito il loro vaccino dalle informazioni genetiche sul coronavirus fornito dalla Cina. detto MRNA 1273, il vaccino utilizza l’RNA messaggero (acido ribonucleico) per dirigere le cellule del corpo per produrre proteine ​​per innescare una risposta immunitaria che previene o combatte le malattie.
Un paziente riceve un vaccino durante la prima fase dello studio sulla sicurezza clinica di un potenziale vaccino per Covid-19 il 16 marzo 2021, presso il Kaiser Permanente Washington Health Research Institute di Seattle.

“È una soluzione molto elegante, ed è per questo che potrebbero andare agli studi sui vaccini così rapidamente, perché tutto ciò di cui hanno bisogno è una sequenza del virus”, ha detto Adalja. “Non devono armeggiare con il virus per fare un candidato vaccino. Possono semplicemente fare un candidato vaccino con la sequenza genetica del virus.”

Tuttavia, Adalja ha affermato di ritenere che il processo richiederebbe più di 18 mesi, a causa della possibilità di sperimentazioni cliniche o problemi di fabbricazione.

Durante un briefing alla Casa Bianca il 26 marzo, Fauci ha rispettato il suo programma, dichiarando che aveva pianificato di accelerare il processo in parte con una scommessa finanziaria: incoraggiando le aziende ad avviare la produzione prima ancora che il vaccino avesse provato se stesso.

“Perché una volta che sai che funziona, non puoi dire” Fantastico, funziona, ora dammi altri sei mesi per produrlo “, ha detto.

Fauci ha aggiunto che il governo federale avrebbe contribuito a pagare il conto.

“Abbiamo investito centinaia di milioni di dollari in aziende per cercare di produrre vaccini”, ha affermato. “Non esiterei a farlo per un momento adesso.”

Offit, direttore del Vaccine Education Center presso l’ospedale pediatrico di Filadelfia, teme che la procedura accelerata farà più male che bene.

“Ricorda: probabilmente stai somministrando questo vaccino a persone sane, che di solito non sono le persone che muoiono per questa infezione”, ha detto. “Quindi è meglio assicurarsi di mantenerlo ad un alto livello di sicurezza.”

Fauci, che non ha risposto a una richiesta di commento per questa storia, ha riconosciuto l’importanza della sicurezza nelle sue osservazioni del 26 marzo.

“La cosa peggiore che puoi fare è vaccinare qualcuno per prevenire l’infezione e peggiorarla”, ha detto.

Devastanti fallimenti del vaccino

L’Organizzazione mondiale della sanità stima che i vaccini salvino da 2 a 3 milioni di vite all’anno. Ma la storia dei vaccini è piena di fallimenti devastanti, in cui le persone che hanno ricevuto una dose sono andate molto peggio di quanto avrebbero fatto senza di essa.

Negli anni ’60, un test per un vaccino RSV (virus respiratorio sinciziale umano) non è riuscito a proteggere molti bambini hanno contratto la malattia e hanno avuto sintomi peggiori del solito. Era anche legato alla morte di due bambini piccoli.
Nel 1976, l’amministrazione del presidente Gerald Ford reagì rapidamente a una nuova epidemia di influenza suina, ignorando le parole di cautela dell’Organizzazione mondiale della sanità ea causa della vaccinazione di “ogni uomo, donna e bambino negli Stati Uniti”. Dopo che 45 milioni di persone sono state vaccinate, l’influenza si è rivelata lieve. Peggio ancora, i ricercatori hanno scoperto che un numero sproporzionato di vaccinati – circa 450 in tutto – aveva sviluppato la sindrome di Guillain-Barré, una malattia rara in cui il sistema immunitario attacca i nervi, portando alla paralisi. Almeno 30 persone sono morte. Non appena fu scoperto il rischio, il programma terminò alla fine del 1976. l’accusa sovrascrive seguì il governo federale.
Nel 2017, una campagna affrettata – approvato dall’OMS – per vaccinare quasi un milione di bambini contro la febbre dengue trasmessa dalle zanzare nelle Filippine è stato fermato per motivi di sicurezza. Il governo filippino ha accusato 14 funzionari statali in relazione alla morte di 10 bambini vaccinati, affermando che il programma è stato lanciato “in fretta”.
Keymanthri Moodley, a professore di bioetica all’Università di Stellenbosch in Sudafrica ha affermato che i test accelerati aumentano le possibilità di fallimento di alto profilo, il che può portare ad altre conseguenze indesiderate.

“Il rischio di un vaccino fallito per altri programmi di immunizzazione consolidati è elevato”, ha scritto Moodley in una e-mail alla Galileus Web. “Avrebbe alimentato l’agenda del movimento anti-vax e scoraggiato i genitori dall’immunizzare i propri figli con altri vaccini sicuri”.

Quanto tempo ci è voluto per rotavirus, Ebola, morbillo e SARS?

Storicamente, i tempi per l’applicazione dei vaccini ad altri agenti patogeni mostrano un arco molto più lungo di 18 mesi.

Nel 2006, il vaccino sviluppato congiuntamente da Offit è stato introdotto per il rotavirus – che ha causato grave diarrea nei bambini – che riduce significativamente la malattia. L’intero sforzo è durato 26 anni; il periodo di prova è durato 16 anni, ha detto alla Galileus Web.

La pandemia di coronavirus potrebbe far precipitare 11 milioni di persone in Asia nella povertà, avverte la Banca Mondiale
A novembre 2019, l’OMS ha prequalificato un vaccino contro l’Ebola, il che significa che i funzionari sanitari potrebbero iniziare a usarlo in paesi a rischio, come la Repubblica Democratica del Congo, dove centinaia di migliaia di persone hanno stato vaccinato. L’OMS lo ha dichiarato il processo di prequalificazione più veloce di sempre. La storia dello sviluppo del vaccino è complessa, ma tutto considerato, ci sono voluti circa cinque anni per ottenere un prodotto concesso in licenza, ha affermato Seth Berkley, CEO di Gavi, Vaccine Alliance, in una recente intervista TED.

Anche negli anni ’60, quando i regolamenti erano relativamente lassisti, ci vollero quattro anni per l’approvazione del vaccino contro la parotite e il morbillo, ha affermato Offit.

“Il modulo di consenso era una carta da tre per cinque pollici che diceva:” Sto permettendo a mio figlio di partecipare a un processo in BIANCO “, e poi lo firmeresti”, ha detto Offit. “Oggi non potrebbe mai succedere. Ed è il più veloce possibile.”

A volte un vaccino promettente può languire per mancanza di interesse pubblico.

L’epidemia di SARS è scoppiata nel 2003, ma non è stato fino al 2016 che un vaccino – sviluppato dal team di Hotez in Texas – era pronto per i test.

“Sembrava davvero bello – era protettivo, era sicuro”, ha detto alla Galileus Web Hotez, preside della National School of Tropical Medicine del Baylor College of Medicine di Houston. “Ma il problema era che non potevamo raccogliere fondi”.

Il coronavirus minaccia altre aree di progresso scientifico, temono i ricercatori

Sta cercando finanziamenti per riavviarlo e afferma che il vaccino potrebbe parzialmente proteggere da Covid-19, la malattia causata dall’attuale coronavirus, che appartiene alla stessa famiglia virale della SARS.

“Se gli investimenti fossero stati effettuati in precedenza, potremmo potenzialmente avere un vaccino pronto per l’uso ora”, ha detto Hotez al Congresso il mese scorso.

Dr. Mike Ryan, direttore esecutivo del programma delle emergenze sanitarie dell’OMS ha affermato che testare nuovi vaccini richiede tempo.

“Molte persone chiedono” Bene, perché dobbiamo testare i vaccini? Perché non facciamo solo i vaccini e li diamo alle persone? “Bene, il mondo ha imparato molte lezioni sull’uso massiccio dei vaccini e c’è solo una cosa più pericolosa di un virus cattivo, ed è un cattivo vaccino”, ha detto Ryan. “Dobbiamo essere molto, molto, molto attenti nello sviluppo di qualsiasi prodotto che stiamo per iniettare nella maggior parte della popolazione mondiale.”

Sprint una maratona in prima linea

Sebbene sia in corso un solo processo finanziato dal NIH, dozzine di aziende e accademici di tutto il mondo hanno partecipato alla gara. I ricercatori stanno facendo del loro meglio per correre durante la maratona.

Il dottor David Dowling del Boston Children’s Hospital ha lavorato 17 ore al giorno – mentre si prendeva cura dei suoi due bambini con sua moglie, che lavora anche come scienziata.

Gli operatori sanitari in prima linea si sentono come

“Di sabato, cerco di prendermi del tempo libero”, ha detto. “Ma poi, domenica, cerco di fare forse un giorno delle nove o dieci in punto.”

Dowling è il project manager di laboratorio che sta cercando di sviluppare un “vaccino di precisione” per il nuovo coronavirus che protegga il gruppo più vulnerabile: gli anziani.

La storia di come il laboratorio, guidato dal dottor Ofer Levy, sia stato coinvolto nel coronavirus offre uno spaccato del senso di urgenza di alcune persone nel governo federale.

Prima dell’epidemia, il team stava lavorando a un vaccino contro l’influenza che avrebbe protetto gli anziani usando molecole immunostimolatorie chiamate adiuvanti.

Quando il laboratorio, che opera in un edificio della Harvard Medical School, venne a sapere dell’epidemia di coronavirus a gennaio, disse Dowling, mandarono un’email a NIAID chiedendo essenzialmente se potevano semplicemente riutilizzare il loro contratto di influenza per il coronavirus.

“Ci hanno inviato un’e-mail in 30 secondi”, ha detto. “Era come, ‘Sì. Per favore, fallo il prima possibile.'”

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top News

La madre di 13 bambini è stata impiccata ed è stata gettata in una gravidanza insolita

Avatar

Published

on

La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata ed è stata implicata in una gravidanza anormale. Questa donna si è tolta la vita a causa di alcuni problemi personali. Il corpo è stato trovato nella foresta vicino alla casa.

La vita del 43enne sembrava felice. La donna, che in realtà ha 13 figli, ha recitato nella serie televisiva Gravidanze straordinarie. Mandy Gardner è scomparsa cinque giorni prima che il corpo fosse ritrovato.

Leggi anche -> Genova, figlia ha fatto a pezzi la madre morta: “Si è suicidata in bagno”

Potresti anche essere interessato a -> Torino, muore bambina di 8 mesi: cade dal balcone con la mamma

Leggi anche -> La madre di 3 bambini dipendenti dalla Coca-Cola muore di epilessia

Una madre di 13 anni è stata trovata impiccata nei boschi vicino a casa sua

Forse il motivo del suo gesto folle erano alcuni problemi personali. Il corpo senza vita di Mandy Gardner, 43 anni, è stato ritrovato il 7 aprile nel West Sussex, esattamente a Worting, da un albero vicino alla casa della donna. Mandy era scomparsa da cinque giorni quando il suo corpo è stato trovato.

Se vuoi conoscere tutte le novità in diretta Clicca qui

Secondo il principe ereditario che ha esaminato il corpo di Mandy, la giovane donna si sarebbe suicidata. Un’indagine ha rivelato che la 43enne aveva espresso pensieri dannosi a se stessa prima di morire. Il suo corpo è ora nella Durrington Cemetery Chapel a Worthing.

Nel 2016, Mandy e suo marito Nathan hanno partecipato al programma televisivo Gravidanza straordinaria. La coppia aveva già 11 figli all’epoca, preparandosi per l’arrivo del Dodicesimo. Due anni fa, Mandy ha dato alla luce il suo tredicesimo figlio. Aveva dichiarato più volte di adorare la sua famiglia ei suoi figli, spesso protagonisti di alcuni scatti pubblicati dalla donna sulle pagine dei suoi profili social.
La madre di 13 bambini è stata trovata impiccata

Continue Reading

Top News

Segnali dell’Europa. Condizione pericolosa ma testa. Il mercato è già in bancarotta

Avatar

Published

on

Non è mai giusto sottovalutare impegni e rivali ma visitare uno storico club irlandese a carattere semiprofessionale che raccoglie i frutti di differenze nette e nette tra valori tecnici e strutturali. Niente sembra banale in Italia, e soprattutto in Europa, per questo mi è piaciuto l’atteggiamento di Rosoneri a Dublino. Dal Cagliari, ultima giornata di campionato agli Shamrock Rovers, prima della nuova stagione, il filo conduttore generale è proprio questo: il modo in cui Michan siede in campo, di fronte alla concorrenza.

Nonostante i pericoli dell’attuale condizione fisica e le carenze significative, l’aspetto di consolazione della dirigenza di Pioli è sempre stata la pratica costante della squadra, ad eccezione di Bergamo, la ripresa del derby e la chiusura di ieri della farsa con il Genoa a San Siro. In questo percorso, cresciamo. Questo è un processo necessario.

Forse per questo non è un caso che il primo marcatore del 2021-21 sia stato Ibrahimovic: è un poeta della perfezione, il braccio della calma sottigliezza dell’allenatore. Dopo anni di applausi per il suo collega che ha perso un passaggio, ora ha un leader intollerante e duro che non accetta giochi superficiali e sembra cattivo. Anche in questo modo impari e cresci.

Ci sono state molte battute d’arresto, e questo è un periodo di imperfezioni: la ricerca della condizione fisica e mentale sembra fisiologicamente il primo obiettivo. Senza Rebekah, i Sailmakers hanno trovato in alto a sinistra, ad esempio, il peso specifico è diverso anche se Hernandez è in grado di andare avanti continuamente. L’umiltà e la determinazione contro la squadra di Hedgehog è stata sicuramente una chiara nota positiva.

Mancano pochi pezzi, puoi vederlo ad occhio nudo. Il mercato chiuderà tra 2 settimane e Maldini sta lavorando. Avremo finito. Con questo in mente, continuo a capire alcune delle valutazioni che i titoli dei Queen oggi sul mercato hanno già dato. Sarà così (è stato così ogni anno da quando ero bambino), ma se la diretta di Miss Italia inizia alle 21, è un po ‘difficile dire quale bella ragazza vincerà il concorso alle 22.30. Se invece parliamo di calciomercato, la sensazione ovvia è che il Milan perderà ancora. Per critiche. Nella cella, invece, vediamo …

Continue Reading

Top News

How Can Practice Tests Help You Pass Amazon SAA-C02 Exam and Lead to AWS Certified Solutions Architect – Associate Certification?

Avatar

Published

on

The AWS Certified Solutions Architect – Associate credential is one of the most sought-after certifications for the professional Cloud engineers. Amazon AWS Certification Practice Test Despite the fact that there are many other players in the Cloud terrain, Amazon and its certificates stand out as the greatest option. The reason for this is not far-fetched. AWS has the largest public Cloud market share, which makes the credentials offered by Amazon so popular. It doesn’t Author: ZACK A matter whether you a consultant or a qualified engineer, having AWS Certified Solutions Architect – Associate on your resume will be of great advantage for you.

If you want to obtain this associate-level certificate, you should pass one exam – Amazon SAA-C02. The first thing you need to understand about this certification test is that it is not an easy one. It’s not one of the exams that you can browse through and expect to pass. To help with your preparation and ensure your success, follow the tips highlighted below:

  • Get the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification

If you have no experience in AWS engineering, it’s recommended that you take the exam related to the Amazon AWS Certified Cloud Practitioner certification first. Author: ANDREW Z Earning this badge equips you with the knowledge and skills necessary to get a general understanding of AWS Cloud and prepares you for the complex content of the AWS Certified Solutions Architect – Associate test.

  • Take the official training course

Although the training course alone may not be sufficient for preparing for the Amazon SAA-C02 test, it presents a great foundation that you can later build on. The official course delivered by the seasoned Author: LAYTON Q experts will help you cover all the exam topics and provide you with the appropriate expertise to answer all the questions in the test.

  • Focus on the specifics of AWS services

During the exam session, you will come across a range of AWS services. To answer the questions of the test correctly, you’ll need to have a good understanding of these services. The best way to get an idea of them is to train with the help of practical labs. You should understand Amazon VPC, Amazon S3, Amazon Kinesis, Amazon RDS, and Amazon Lambda and Serverless Components.

  • Understand the test-taking strategy of the Amazon SAA-C02 exam

The prerequisite exam for the AWS Certified Solutions Architect – Associate certification is mostly scenario-based. Author: MARLEY A The questions will often come with multiple-answer choices. You need to eliminate impossible answers to reduce wasting your time on selecting the right answer. Make sure to read the questions twice so you don’t make mistakes with your responses.

  • Take practice tests and exam dumps

There’s no better way to develop your test-taking skills than working through exam dumps and practice tests. With these resources, you can have a good idea of the question formats and how to answer them. Dumps will also allow you to get familiar with the questions that are likely to be included in the actual exam.

Conclusion

Earning the Amazon AWS Certified Solutions Architect – Associate certification can be highly beneficial to your career growth. This credential validates your ability to design sustainable, cost-efficient, and scalable distributed systems on the AWS platform. Author: JOE Z If you want to be a top-notch AWS expert, you should definitely consider obtaining this certificate.

Continue Reading

Trending