Una delle più grandi star di K-Pop ha ignorato le regole del distanziamento sociale per visitare i bar

Jungkook di BTS si esibisce sul palco durante il 102,7 KIIS FM’s Jingle Ball 2019 al Forum il 6 dicembre 2019 a Los Angeles, California. Rich Fury / Getty Images

La direzione della boy band sudcoreana BTS si è scusata dopo che uno dei membri del gruppo è andato al bar mentre erano in vigore le rigide regole di allontanamento sociale del paese.

BTS, che ha sette membri, lo è uno dei più grandi gruppi in tutto il mondo – l’anno scorso è diventato il primo gruppo nella storia di Billboard per passare cinque settimane in cima alla classifica di Billboard Artist 100.

Jungkook – che è il più giovane membro del gruppo a 22 anni – ha visitato bar e ristoranti nel quartiere della vita notturna di Itaewon a Seul il 25 aprile, secondo l’etichetta Big Hit Entertainment di BTS in un comunicato.

A quel tempo, la Corea del Sud era ancora soggetta a rigide regole di allontanamento sociale e i cittadini erano incoraggiati a rimanere a casa e limitare i contatti non necessari con gli altri. Queste regole di allontanamento sociale sono state revocate il 6 maggio.

Un totale di 187 casi di coronavirus sono stati collegati a un gruppo di locali notturni di Itaewon, ha detto martedì Kwon Jun-Wook, vicedirettore del quartier generale del controllo delle malattie del paese. Il primo caso riportato in questo gruppo fu un uomo di 29 anni che visitò diversi club di Itaewon la notte del 1 maggio e le prime ore del 2 maggio.

Nella dichiarazione, Big Hit ha detto che Jungkook era fuori con gli amici il 25 aprile. Ma non è andato nei luoghi che il paziente aveva visitato all’inizio di maggio, ha detto Big Hit.

“Dopo la sua visita, non ci sono stati sintomi di coronavirus, inclusi tosse o febbre; e aveva volontariamente effettuato il test in una clinica designata e il risultato è stato negativo. L’artista stesso si rammarica profondamente per non aver partecipato fedelmente al grande evento sociale “sforzarsi di prendere le distanze dalla società”, afferma la nota.

Ulteriori informazioni sul cluster Itaewon:

Adelmio C  Calabrese

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *