Uno è stato ucciso e sette sono rimasti feriti. Caccia all’uomo

Molti sono stati pugnalati nel mezzo Birmingham, Vicino al quartiere gay Village: La polizia britannica annuncia senza fornire ulteriori dettagli. Gli agenti furono chiamati subito dopo Mezzanotte Stanno ancora indagando su quello che è successo. Secondo i media britannici, una persona morirà: Sette persone sono rimaste gravemente ferite Ma la loro vera salute non è nota. Lo ha detto questa mattina il ministro degli Esteri Dominique Rabb, numero due del governo britannico di Boris Johnson “Nessuna informazione” su qualsiasi teoria terroristica.

La caccia all’uomo è iniziata, Sembra essere un attacco a un uomo sospettato di aver accoltellato una persona e ferito altre sette in una serie di incursioni notturne nel centro della città.

Maxi litigio tra vicini di casa con bar, il video preoccupa il web

“Possiamo confermare che hanno chiamato per pugnalarci nel centro di Birmingham verso le 12.30 di oggi”, ha detto su Twitter la polizia di West Midlands: “Siamo arrivati ​​immediatamente con i colleghi del servizio di ambulanza. Ben presto nella zona furono segnalati altri episodi di accoltellamento. Sappiamo di molti infortuni, ma non possiamo dire quanti o quanto gravi siano ora. Tuttavia, tutti i servizi di emergenza lavorano insieme sulla scena per garantire che i feriti ricevano cure mediche. La polizia ha detto che la situazione era grave.

Ultimo aggiornamento: 15:13


© Ricostruzione riservata

Avatar

Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *