=

“Vittima” e “Holby City” per donare forniture agli ospedali

"Vittima" e "Holby City" per donare forniture agli ospedali
il BBC, che produce saponi ospedalieri da molto tempo, ha confermato di essere stato in trattative con gli ospedali NHS locali per donare equipaggiamento protettivo e altre utili attrezzature mediche utilizzate durante le riprese per assistere alla lotta. contro il coronavirus.

“Le vittime e Holby City sono tutte pensate per celebrare l’eroismo del SSN, quindi siamo molto felici di aiutare e fare ciò che possiamo per i medici coraggiosi e altruisti che combattono questa situazione”, ha detto. ha dichiarato il produttore esecutivo Simon Harper.

“Stiamo discutendo con i servizi locali del SSN e doneremo dispositivi di protezione individuale e altri utili articoli medici per assisterli”.

“Casualty” è girato nella capitale gallese, Cardiff, mentre “Holby City” è registrato agli Elstree Studios, alle porte di Londra.

La BBC non ha fornito ulteriori informazioni sulle forniture che avrebbe fornito o in quali quantità.

“Casualty” e “Holby City” sono stati in tournée rispettivamente dal 1986 e dal 1999 e la produzione dei due drammi è stata interrotta per la prima volta nella loro storia a causa della pandemia di coronavirus.

Attualmente, 2,5 miliardi di persone – quasi un terzo della popolazione mondiale – sono soggetti a restrizioni di movimento legate ai coronavirus. Più di 19.000 persone sono morte a causa della malattia, secondo i dati della Johns Hopkins University negli Stati Uniti.

Nel Regno Unito, come in altri paesi, gli ospedali stanno lottando per far fronte a un afflusso di pazienti e alcuni ospedali hanno segnalato una carenza di dispositivi di protezione.

Il bilancio delle vittime nel Regno Unito è aumentato di 87 in 24 ore, ha detto il Dipartimento della Salute, raggiungendo 422 martedì.

Recommended For You

Adelmio C  Calabrese

About the Author: Adelmio C  Calabrese

Adelmio ha recensito gadget per oltre 5 anni e ha iniziato la sua carriera rivedendo smartphone. Ha iniziato a recensire gli smartwatch quando Android Wear era una cosa e continua a rivedere i dispositivi indossabili per il fitness. Un audiofilo, ogni tanto rivede anche i prodotti audio. Mentre rivedere gli smartphone lo tiene impegnato durante la settimana, ama distendersi facendo lunghi viaggi durante i fine settimana. Un completo benzinaio che ama la tecnologia e può parlare di bhp e GHz per tutto il giorno. È un amante della tecnologia e anche un grande giornalista di Breaking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

=